SERVIZI

Bonifiche telefoniche e ambientali per il rilevamento di apparati e microspie (analisi inquinamento elettromagnetico) T.S.C.M.

Al giorno d’oggi l’azienda, sia grande e sia di piccole dimensioni, è soggetta a diverse tipologie di minacce, di solito non considerate nell’ambito dell’organizzazione aziendale, ad esempio: personale all’interno infedele o tentativi esterni atti a carpire informazioni interne riservate. Quindi tutelare tutti i dati, i supporti informatici, i colloqui e gli incontri interpersonali da riprese audio/video o prelevamento dati non autorizzati, è più che mai indispensabile. Il GRUPPO DET24 effettua un analisi dell’inquinamento ambientale da radiofrequenza, (detta più banalmente bonifica ambientale), fornendovi la possibilità di un idoneo sistema di sicurezza aziendale.

Cosa si intende per analisi dell’inquinamento ambientale da radiofrequenza:

Le nostre analisi ambientali (Aut. Prefettura Venezia costruttori strumenti metrici) vengono eseguite attraverso il Dipartimento di misure ambientali T.S.C.M. (Technical Surveillance Counter Measures), il Dipartimento A.D.C. (Application Defence Center) e la sezione AES256 (Plus Encrypted Safe) con particolare cura e minuziosità avvalendosi di strumenti ad altissima tecnologia e software dedicato, prodotto direttamente nel nostro laboratorio di ricerca DET24 Lab. e quindi con caratteristiche di assoluta esclusività ed affidabilità nella rilevazione e misurazione dei segnali riscontrati. In base all’ambiente da analizzare vengono progettate specifiche soluzioni tecniche comprendenti modifiche (hardware / software) oltre che sulla strumentazione di base anche sui dipoli e sonde di rilevamento, in modo da ottenere un’analisi precisa; pensiamo alla diversità ambientale di un’analisi effettuata in un ufficio in pieno centro città vicino a vari trasmettitori di servizio come la telefonia mobile, piuttosto che in un edificio vicino a dei tralicci ad alta tensione. Tutti i dati rilevati, compresi i grafici di misurazione effettuate e la relativa consulenza tecnica che riporterà le situazioni a rischio individuate con le opportune soluzioni, saranno raccolte in un unico supporto CD-ROM che verrà rilasciato al cliente. Inoltre, su eventuale richiesta, potrà essere fornita un’apparecchiatura elettronica di facile utilizzo che permetterà al cliente di monitorare i propri ambienti mantenendo una soglia minima ma costante di sicurezza anche subito dopo il nostro intervento.

BREVI DETTAGLI TECNICI SULLO SVOLGIMENTO DELLE NOSTRE ANALISI PRESSO LA VOSTRA AZIENDA.

L’intervento minimo effettuato dai nostri tecnici per mettere in sicurezza la Vostra azienda parte da  9 analisi di base che comprendono 1600 controlli diversi per poi svilupparsi con interventi più tecnologicamente avanzati a seconda del problema:

1) APL Linea elettrica 220 volts. 2) MTL Linea telefonica. 3) LRF Ambientale. 4) CNV Wireless Wi-Fi. 5) CWL Rete Lan/Wlan. 6) CBS Wireless Bluetooth. 7) SER Attività eletromagnetica. 8) ISM Infrarosso/Laser 9) MSV Gruppi Ottici per ripresa video/foto

1) Analisi dell’impianto elettrico:

Verifica caratteristiche sinusoide + armoniche e rilevamento portanti spurie (inquinamento da campi elettromagnetici: convogliate FM, protocolli Analogico/Digitale e varie).

Iniezione segnali campione in linea con verifica ricezione armoniche.

Rilevamento carichi induttivi e capacitivi anomali configurati nella linea elettrica da analizzare.

Campionamenti Tensione Frequenza (To Drift).

Misurazione di tracce di inquinamento da radiofrequenza con analisi specifica in tutte le derivazioni dell’impianto elettrico compresa la massa a terra, con verifica dispersione di dati convogliati in linea tramite la presa a terra.

2) Analisi dell’impianto telefonico:

ISDN, LAN, PSTN, verifica di inquinamento da campi a radiofrequenza ed elettromagnetici.

Inserzioni ON LINE con lettura dati di ritorno.

Simulazione centrale telefonica.

Misurazione con sistema GAUSS dei segnali magnetici centralino, linea, derivazioni apparecchi telefonici più fax.

Misure isolamento capacitivo differenziato conduttori in linea.

Rilevazioni di segnali concatenati anomali con induttori specifici.

Analisi conduttori con rilevazione tracce a radiofrequenza tramite cavità.

3) Analisi ambientale:

Rilevamenti di inquinamento da campi a radiofrequenza da 10 Hz a 15 GHz, LF/MF/HF/VHF/UHF/SHF.

Analisi portanti anche QPSK Audio/Video.

Analisi terminali Wireless (11Mbps, 22Mbps, 54 Mbps) LAN/VoIP, Hubs, Switches, Router, Firewall, NAS/Server, Printserver.

Irraggiamento ambientale con frequenza campione.

Utilizzo di cavità specifiche HI/FREQ.

Ausilio di magnetometro ad ampio spettro.

Analisi di spettro specifico su Wireless LAN 2,4 GHz, 5 GHz.

Analisi di spettro su banda WiFi Frequency A,G, per individuazione di eventuali Access Point, AP repeater, Bridge, Bridge multipunto con documentazione pacchetti dati e localizzazione GPS del dispositivo.

Analisi completa banda Bluetooth ISM con individuazione di eventuali Link, Bridge installati.

Analisi modulazioni tipo OFDM, FM Hopping, CCK, OFDM + BPSK.

Analisi protocolli tipo TCP/IP, UDP, ARP, FTP, http, DHCP, SMTP, SNTP, SMNP.

Analisi ELF (Extremely Low Frequency) Bassa frequenza 1>300Hz, analisi di spettro banda infrasuono, onde soniche, ultrasuono con inserimento filtri digitali discriminatori ed interfaccia dedicata.

4) Analisi infrarosso:

Ricezione ed analisi sorgente con spettro da 350nm a 800nm con inserzione filtri ottici per l’accuratezza del rilevamento di modulazioni audio sia analogiche che digitali.

Individuazione anche di spurie ottiche residue con pesatura segnale ed eventuale decodifica.

5) Emissione report finale:

Con relazione tecnica certificata e i dati relativi alle misurazioni su supporto CD-ROM o DVD che rilasciamo.

La nostra tecnologia è esclusivamente prodotta nel nostro laboratorio di ricerca, aggiornata e dedicata espressamente per ogni singolo caso.

ALCUNI CONSIGLI PER NON INCAPPARE IN FALSI PROFESSIONISTI CHE SI IMPROVVISANO IN QUESTO SETTORE:

1) Il servizio deve essere preceduto da un’ispezione dei luoghi e successivamente da un preventivo riportante anche tutto l’aspetto tecnico dell’analisi. Il procedimento deve far seguito ad un numero di assegnazione progressivo che dovrà essere registrato in appositi registri. L’analisi deve essere certificata e garantita da un report tecnico finale, (mediamente di 400 pagine su supporto CD-ROM).   

2) Siate presenti durante tutte le misurazioni, se avete un responsabile IT affiancatelo a chi sta facendo le misurazioni, (se rifiutano la Vostra presenza con svariate scuse diffidate immediatamente).  

3) Le misurazioni vengono effettuate con tecnologie sofisticate e costosissime da un tecnico specializzato, (non ci si presenta con una semplice valigetta di lucette colorate), il  trasporto degli apparati di misurazione (diverse decine di kg) avviene in mezzi dotati di sospensioni idrauliche idrattive. Per le misurazioni all’estero vengono utilizzate apparecchiature adattate per caratteristiche e peso al trasporto aereo civile e dotate di autorizzazioni specifiche.     

4) Le tempistiche per le operazioni non sono affatto brevi, a seconda della grandezza e del numero di ambienti occorrono decine di ore per concludere l’intero protocollo e spesso l’Azienda si deve fermare, a volte quasi in maniera totale per consentirne le misurazioni, ecco perché le operazioni più impegnative iniziano il venerdì sera e si concludono la notte tra la domenica e il lunedì, successivamente sono necessari altri 10 giorni per lo sviluppo delle analisi e delle certificazioni finali.      

Login | Powered by WordPress